Credevano, i nostri occidentali boccaloni

Credevano, i nostri occidentali boccaloni, che l’Is mirasse alle rovine di Palmira, e alcuni si chiuedevano se non era il caso addirittura di “morire per Palmira” e la memoria delle beneamata Zenobia.

In realtà l’is è concreto e strategico, mirava alla città che poi ha conquistato, quando le truppe nemiche si sono attestate a difendere Palmira, sguarnendo l’altro fronte.

Così adesso le truppe cosidette “regolari” se ne stanno a guardare le rovine e i giochi sono fatti.

Capiranno mai gli occidentali cosa anima l’anima di coloro che vogliono, come è logico riproporre l’Islam distruggendo una buona volta tutti i potentati dei viceré occidentali che hanno frammentato la UMMA del Profeta?

Si stanno ancora chiedendo se sui barconi arriveranno dei nemici terroristi, quando fedeli dell’Is sono già qui tra loro?

Akim

I vostri commenti possono essere siglati da uno pseudonimo, garantiamo l’anonimato a chi ce lo richiede.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *