Molti interventi

In attesa di Wikicritics, pubblichiamo le bookparade e i dibattiti che ci pervengono sul nostro blog Jaytalking.

Dato che molti brevi commenti -che noi consideriamo però estremamente rilevanti- nell’attuale struttura del blog rischiano di non essere letti in quanto seguono l’articolo, il dibattito, il dialogo cui fanno riferimento, ABBIAMO DECISO DI pubblicarli anche come articoli.

Qui di seguito i commenti di:

PAOLO MORELLI

(su La Porta intervista Marchesini)

per me il vero interesse dell’intervista sta in quel sincero ‘perlustrare il futuro’ (ma in Filippo già lo conoscevo) che assume oggi forte valenza ‘politica’ addirittura. la cifra certa infatti dei vessilliferi dell’istinto di morte che s’è slacciato è la testarda mancanza di visione (che non sia delle proprie scarpe, nemmeno del terreno sottostante) e la ridicolizzazione di ogni tentativo, come ubriachi che vomitano portandosi appresso la tovaglia con tutto il vino. sanno, costoro, che assumono un certo qual ‘valore’ solo se non c’è futur

LUCILIO SANTONI:

Come non essere d’accordo con Filippo e Matteo, soprattutto nell’ultimo scambio, sul fondo del divertimento che resta cupo. Forse si potrebbe chiosare (per le anime semplici) che chi ha uno sguardo tagliente e personalissimo sul mondo, sia che parli di zio paperone sia che faccia dribbling nei campi di calcio, sia che legga classici greci sia che studi biologia molecolare, lascerà una traccia indelebile (piccola o grande) su quello stesso mondo che ha guardato e attraversato.

MAURO GARUTI:

(su La Porta intervista La Capria)

Grande La Capria !
Finalmente uno che ha il coraggio di “parlar male” di Picasso ! E delle Avanguardie (anche Storiche…). Basta con il Brutto, ha contagiato in modo, purtroppo irreversibile temo, il Gusto della Gente Comune, incapace ormai di riconoscere la Vera Arte !
Scandalosa l’indecente celebrazione dell’Arte Contemporanea ai giorni nostri: non solo orribile, ma spudoratamente commerciale: una presa in giro colossale !
Fino alla squallida ‘difesa’ della Street Art e dei Graffitari, i principali responsabili del Degrado Vergognoso in cui sono ridotte le Nostre città…

 

ANDREA CARRARO:

(sul quasi-manifesto Neo-sacro di Dario fertilio)

Molto stimolante questo dibattito sul sacro: lo sto seguendo con molto interesse. Ringrazio Filippo La Porta di avermi citato nel suo intervento. Mi riconosco molto nell’idea che il sacro sia in qualche modo annidato nel “quotidiano” e non vada necessariamente cercato in esperienze estreme.